E’ tradizione andare in atelier a scegliere l’abito da sposa con la mamma o con l’amica: una cosa bellissima perché ci sono in gioco i sentimenti, l’affetto e l’amore che ci lega a queste persone… ma purtroppo devo dirvi che è l’errore più grosso che si possa fare.

I consigli di una madre o dell’amica sono dati “di pancia”, o peggio ancora influenzati dal gusto personale di queste persone e il più delle volte in grado solo di confondervi le idee.

Il vostro abito da sposa deve essere assolutamente PERFETTO perché per tutta la durata della cerimonia è sotto lo sguardo di tutti.
Per questo motivo la scelta di un consulente di immagine che vi guidi in questo importantissimo momento, diventa indispensabile.

Scrivici e scopri i nostri innovativi servizi dedicati al Wedding

Voglio regalarvi nelle righe che seguiranno qualche utile consiglio ;)

VELO: ROMANTICISMO PURO

Il velo è l’accessorio romantico per eccellenza, quello che grida “sposa”:
Che scegliate un velo “a madonna” o a strascico, un velo doppio o velo corto, attira sempre l’attenzione degli invitati.
Per le più glamour consiglio “la veletta”.
Altro elemento super romantico sono le balze, perfetto per le donne più alte perché permettono di non spezzare otticamente la figura e per non abbassare il baricentro.

STRASCICO SI’ STRASCICO NO

Tutte da bambine abbiamo sognato vedendo alla TV i matrimoni regali dove la sposa indossava uno strascico lunghissimo, aiutata da piccole bimbe boccolose e in abito bianco.
Ma lo strascico non è per tutte… bisogna saperlo saperlo gestire senza impaccio, possibilmente evitando cadute e scivoloni ;)
Il mio consiglio è: se scegliete un abito con lo strascico, più’ o meno lungo, provate, provate e riprovate.. camminate, sedetevi, ballate, ovviamente con indosso le scarpe della cerimonia (o simili). Perché nella mia carriera ne ho visti davvero poche di spose con lo strascico con a disposizione bimbi o damigelle seguirle ad ogni passo per evitare capitomboli :)

Devo pero’ dirvi che lo strascico è la tendenza di quest’anno.
I nuovi strascichi partono dalla coda di un’abito sirena, più o meno metà polpaccio, come un vero telo che si può staccare tranquillamente dalla vita dell’abito.
Oppure lo strascico a mantello, che conferisce alla sposa leggerezza e romanticismo.

ABITO CORTO? PERCHÉ NO?!

L’abito corto: io lo trovo semplicemente meraviglioso!
Glamour, adatto alle donne fra i 25 e i 45 anni, a patto che il punto di forza siano le vostre gambe.

IL PANTALONE?

Ebbene si’! Una tendenza moda 2018: IL PANTALONE.
Sono pochissime le spose che si sposano con il pantalone, ma il lancio è il pantalone oppure la gonna a pantalone.

PICCOLI CONSIGLI AL VOLO

  • Gioielli, accessori di voga del momento, a dispetto della scaramanzia.
  • Rimane simbolo della sposa LA PERLA, ma glamour, colorate, di tendenza, rivisitate, che vanno a sostituire i pizzi e merletti.
  • Per personalizzare il tuo look, sempre di voga enfatizzate il punto vita con cinture di contrasto rispetto al colore del tuo vestito.
  • Una delle tendenze moda che omaggia la sposa nel 2018 sono le peonie e le rose, applicazioni di essi, su abiti rivisionati come avanguard.

Sarà il vostro giorno più importante: volete essere ricordate come la sposa perfetta???
So che volete bene a mamma e alla vostra migliore amica… ma affidatevi ad un consulente d’immagine: vi assicuro che non ve ne pentirete!!
A presto!

La vostra Erica, Lookmaker!