Care amiche, quando si deve partire, si sa, ha inizio l’incubo valigia.
Di seguito trovate i miei super consigli da Lookmaker per preparare la valigia intelligente per iniziare il vostro viaggio senza stress!

Pronte? Partiamo!

Bagaglio a mano o bagaglio da stiva? Zaino o borsone?
Se ami l’avventura scegli uno zaino profondo, leggero, con tante tasche e cinghie solide.
Per un viaggio in treno o in auto usa un borsone capiente, resistente e morbido.
Se viaggi in aereo scegli una valigia rigida e resistente agli urti, purchè sia leggera.
Per proteggere i vestiti posiziona l’asciugamano (o il telo mare) sul fondo del borsone, insieme a tutte le cose più pesanti.
Poi jeans, giacche, gonne, vestitini e pantaloni arrotolati e non piegati: in questo modo eviteremo abiti con fastidiose pieghe o stroppicciati!
Fate la stessa cosa con top, magliette, camice, ecc…
Fra i singoli capi mettete un foglio di carta velina (o giapponese) evitando che si stropiccino.
Per guadagnare spazio e non far deformare le scarpe posizionaci all’interno i calzini. Ovviamente non dimenticate la bianchieria intima ;)
Cerca di organizzare i capi all’interno della valigia sulla base di ciò che andrai ad indossare di giorno in giorno: in cima metti il capo che metterai appena giunto a destinazione.

Nella preparazione di una valigia è indispensabile l’organizzazione e in base al tipo di viaggio, che si tratti di una vacanza o di un’occasione di lavoro la primissima regola è quella di comporre gli abbinamenti:
Appoggiate sul letto i capi che volete portare con voi, compreso gli accessori (scarpe, borse, pochette, orecchini, collane, bracciali, ecc…) e cominciate ad abbinare capi e accessori cercando di ottimizzare i vostri outfit (esempio: abbinate un paio di pantaloni una volta con un top, una volta con una camicia e così via)

Scopri qui cosa mettere in valigia se vai al mare

Io adoro fare shopping in vacanza, e tu?
Quindi non dimentico mai la mia Palette cromatica. Perchè se stai mi stai seguendo su Facebook e sul mio Blog, conosci già l’importanza della palette cromatica, dei tuoi colori amici per il tuo shopping intelligente.

Cosa non deve assolutamente mancare?
Uno zainetto stile Chanel per le più glamour, o una borsa a “secchiello” per le più casual/chic.
Un foulard, di seta o chiffon clorato, dona un tocco di colore all’abitino nero adatto a qualsiasi occasione.
Attenersi alla palette cromatica e ai colori amici.
Gioielli:
Tre paia di orecchini:
. un paio “da riciclo” (ad esempio fondi di cialda del caffè che trovate si trovano nei mercatini), abbinati a una collana importante per dare un tono glamour-chic;
. un altro paio per la sera, modello bottone, di materiale smaltato o colorato. Vestono subito il volto e abbinati al rossetto giusto possono essere un triangolo di luce perfetto;
. un classico orecchino a spaghetto tempestato di swarovski o glitter, molto cool per le notti d’estate con una bellissima “banana” come acconciatura, finte code morbide brillantinate o uno chignon intrecciato.

Buon viaggio!!